You are here
I dibattiti allo Sherwood Festival 2017 Mondo 

I dibattiti allo Sherwood Festival 2017

I dibattiti e gli eventi a cura dell’associazione Ya basta! Êdî bese! allo Sherwood Festival 2017.

Mercoledì 14 giugno, ore 21 presso lo Stand Osteria, inaugurazione della mostra Huellas de la memoria, con la presenza di Dardo Artigas, familiare di un desaparecido del Plan Condor.

“Huellas de la memoria è un’opera artistica, dove le orme dei passi pieni di dolore, ma instancabili, dei familiari dei desaparecidos denunciano la situazione spaventosa della popolazione messicana e di quelle dei Paesi del Sud America. Huellas de la memoria è solidarietà con i familiari, è un coro che si alza contro la violenza narco-Statale in Messico e in Sud America. Huellas de la memoria è un’opera collettiva che dà voce a chi non ne ha. Huellas de la memoria è una campagna internazionale contro la desaparicion forzada. Huellas de la memoria verrà esposta nel Regno Unito, in Francia, Italia, Spagna e Germania.”

Lunedì 10 luglio, ore 21 presso il Second Stage, I muri della vergogna. Le prigioni del capitalismo. Con Fabrizio Lorusso (giornalista freelance e ricercatore in Messico), Michele Giorgio (giornalista de Il Manifesto) e Davide Grasso (combattente YPG)

Miseria e precarietà, pericolo e ricatto sulla vita sono i motivi che determinano le migrazioni di migliaia di persone. Siamo nell’epoca dei muri, l’epoca del mondo spaccato in tanti confini, eretti dal capitale per separare non le ideologie ma la stessa umanità. Ai confini d’Europa, in Turchia, attorno alla Palestina, alle frontiere centroamericane, in Messico, ogni giorno vengono alzate barriere che non sono solo di cemento e filo spinato ma anche di xenofobia, bugie e ingiustizie, muri dettati da leggi che erodono i diritti fondamentali. Tre diversi mondi a confronto che portano una stessa narrazione. Proveremo a comprendere quello che succede in quei territori così lontani ma allo stesso tempo centrali nell’ambito della politica internazionale.

Nello stand Osteria & Enoteca “Welcome” troverà spazio il nostro angolo informativo e il merchandising, il cui ricavato di vendita servirà a finanziare i nostri progetti.

Related posts