You are here
I dibattiti allo Sherwood Festival 2017 Mondo 

I dibattiti allo Sherwood Festival 2017






I dibattiti e gli eventi a cura dell’associazione Ya basta! Êdî bese! allo Sherwood Festival 2017. Mercoledì 14 giugno, ore 21 presso lo Stand Osteria, inaugurazione della mostra Huellas de la memoria, con la presenza di Dardo Artigas, familiare di un desaparecido del Plan Condor. “Huellas de la memoria è un’opera artistica, dove le orme dei passi pieni di dolore, ma instancabili, dei familiari dei desaparecidos denunciano la situazione spaventosa della popolazione messicana e di quelle dei Paesi del Sud America. Huellas de la memoria è solidarietà con i familiari,…

Read More
Huellas de la memoria, la mostra sui desaparecidos arriva a Venezia Messico 

Huellas de la memoria, la mostra sui desaparecidos arriva a Venezia






Per sparizione forzata si intende la privazione della libertà individuale operata da rappresentanti dello stato o da gruppi di persone che agiscono con l’autorizzazione, l’appoggio o l’acquiescienza dello stato. Il ruolo dello stato è quindi determinante, sia esso per azione diretta, sia esso per omissione. La storia degli ultimi dieci anni in Messico ci racconta di oltre 100 mila morti e oltre 30 mila desaparecidos. È una guerra non dichiarata alla popolazione messicana, una guerra che colpisce indiscriminatamente uomini e donne, giovani e vecchi, messicani, indigeni e migranti. È una…

Read More
Wirikuta in resistenza Messico 

Wirikuta in resistenza






“Messico, Bolivia e Ecuador sono esempi di questa specie di ironia nella quale, di tutte le forze leader in tutto il mondo, quelle che veramente stanno prevenendo un disastro sono le comunità indigene. Vale a dire, ogni persona che non vive sotto una roccia sa che stiamo affrontando una catastrofe ambientale in potenza, e non in un futuro lontano. In tutto il mondo sono le comunità indigene quelle che stanno cercando di combattere contro questa catastrofe.” Con queste parole il filosofo Noam Chomsky mette in risalto un dato di fatto irrefutabile:…

Read More
Messico e Zapatismo, sin bajar la mirada Messico 

Messico e Zapatismo, sin bajar la mirada






La rebeldía zapatista a oltre 20 anni dall’insurrezione, tra resistenza all’idra capitalista e costruzione dell’autonomia. Gli ultimi vent’anni di movimento sono stati indiscutibilmente segnati dall’avvento sulla scena politica messicana e internazionale degli zapatisti. Il loro ¡YA BASTA! con cui sono insorti l’alba del 1 gennaio 1994 (giorno dell’entrata in vigore del NAFTA, il trattato di libero commercio tra Messico e Nord America), ha fatto tremare la terra. Sono trascorsi oltre vent’anni da quella data storica, anni in cui gli zapatisti non solo hanno resistito agli attacchi politici e militari del malgoverno…

Read More
Ayotzinapa, lo stato attuale e le principali richieste Messico 

Ayotzinapa, lo stato attuale e le principali richieste






Si chiude un altro anno di lotta e senza giustizia ad Ayotzinapa. La verdad histórica è ormai una ridicola e indifendibile tesi, smascherata dalle controinchieste ufficiali e giornalistiche. I genitori dei 43 ragazzi fatti sparire la notte del 26 settembre 2014 dallo stato messicano affronteranno un altro Natale senza i loro figli ma uniti e accompagnati dal calore dei movimenti e delle organizzazioni di difesa dei diritti umani. Proprio in questi giorni infatti è partita la Carovana per la memoria e la speranza che si concluderà il 26 dicembre a…

Read More
¡Ayotzinapa no se olvida! Incontro con Luis Eliud Tapia Olivares Messico 

¡Ayotzinapa no se olvida! Incontro con Luis Eliud Tapia Olivares






A oltre due anni dalla sparizione forzata dei 43 studenti della Escuela Normal Rural Raul Isidro Burgos di Ayotzinapa, continuiamo a dar voce alla richiesta di giustizia che viene dai genitori dei desaparecidos. A oltre due anni dalla notte di Iguala, lo stato messicano corrotto e criminale continua ad intralciare la giustizia e a cercare di nascondere le proprie responsabilità dirette nella sparizione forzata dei 43 studenti nomalisti e di altri 30 mila desaparecidos. A oltre due anni dalla notte di Iguala, i genitori dei ragazzi scomparsi continuano la loro…

Read More
La candidata indigena tra fantascienza e autonomia Messico 

La candidata indigena tra fantascienza e autonomia






di Christian Peverieri La nebbia avvolgeva San Cristóbal con un velo denso e lattiginoso. I lampioni foravano solo i pochi metri di spazio intorno, senza rischiarare le strade. Leandro, battendo i denti, accelerò il passo. Ma invertì la marcia quando udì dei clamori in direzione opposta al centro storico. Giunto in fondo a calle Ortiz de Domínguez, intravide delle figure che sbucavano dalla bruma, meno spessa in quel punto. Erano di statura bassa, portavano giubbe vagamente militari, il volto coperto da passamontagna, e… fucili in pugno e cartucciere a tracolla….

Read More