You are here
Viaggio in Messico “La voz de los de abajo” Messico 

Viaggio in Messico “La voz de los de abajo”






Da oltre 20 anni camminiamo domandando a fianco degli zapatisti, cercando ostinatamente di scalfire quel muro di ingiustizie che è il capitalismo, in tutte le forme che assume all’interno dei nostri territori. Negli ultimi mesi abbiamo osservato da vicino la scelta – coraggiosa e fuori dagli schemi – dell’EZLN e del CNI di candidare una donna indigena alle elezioni presidenziali messicane previste per il 1° luglio 2018, una scelta che ha spinto ad interrogarsi buona parte della società e dei movimenti messicani, ma non solo. La sfida lanciata dagli indigeni…

Read More
Messico, l’ombra delle elezioni sul caso Ayotzinapa Messico 

Messico, l’ombra delle elezioni sul caso Ayotzinapa






di Christian Peverieri Il Governo del Messico vuole chiudere il caso Ayotzinapa prima delle elezioni, nonostante non siano stati fatti ulteriori passi avanti nelle indagini ufficiali. È la denuncia dei rappresentanti del Comitato Padres y Madres de Ayotzinapa durante l’udienza di fronte alla Comisión Interamericana de Derechos Humanos (CIDH) avvenuta a Bogotá il 2 marzo. L’udienza è stata preceduta la sera prima da una riunione tra i genitori e i funzionari dello stato, che ha lasciato insoddisfatti i genitori. «Ci avevano assicurato che secondo il loro calendario avrebbero arrestato poliziotti…

Read More
#RotteRibelli: l’ebook Messico 

#RotteRibelli: l’ebook






Diario di viaggio della carovana di Ya basta! Êdî bese! in Messico, organizzata in collaborazione con il Progetto Melting Pot e la campagna #overthefortress Nel novembre del 2017, l’associazione Ya basta! Êdî bese! ha organizzato un viaggio lungo le rotte della “rebeldia” messicana. Un viaggio che aveva lo scopo di parlare e, soprattutto, di far parlare coloro ai quali non viene mai data voce. E così, i carovanieri di Ya Basta hanno “camminato domandando” con gli attivisti che chiedono verità per i 43 studenti di Ayotzinapa, con i padri le madri dei…

Read More
Caravana México 2017 – Las rutas del los rebeldes Messico 

Caravana México 2017 – Las rutas del los rebeldes






En 2017 el número de migrantes centroamericanos que han intentado alcanzar a Estados Unidos se ha disminuido. Por supuesto, esto no se debe a las mejoras de las condiciones de sus países de origen, sino a la política del terror y del odio puesta en marcha por el nuevo presidente Donald Trump. En cambio, se han aumentado las solicitudes de asilo en México, que hasta hace poco tiempo estaba considerado come un país de tránsito. La respuesta de las autoridades mexicanas corresponde a un aumento de las deportaciones indiscriminadas, de…

Read More
Raccolta fondi per i terremotati in Messico Messico 

Raccolta fondi per i terremotati in Messico






Da oltre vent’anni camminiamo per le polverose carreteras messicane e dopo il devastante settembre di quest’anno sentiamo forte l’esigenza di stare al fianco della popolazione messicana colpita dai terremoti. Per questo facciamo nostra, condividiamo e appoggiamo la raccolta fondi che viene da cittadini italiani residenti a Città del Messico. I due terrificanti terremoti che hanno colpito il Messico l’8 e il 19 settembre hanno mostrato un paese dai volti: fin da subito dal basso e per chi sta in basso si è mossa la macchina della solidarietà, l’autorganizzazione popolare, senza…

Read More
Viaggio sulle rotte dei ribelli in Messico 2017 Messico 

Viaggio sulle rotte dei ribelli in Messico 2017






Nel 2017 il numero di migranti centroamericani che hanno tentato di raggiungere gli Stati Uniti è diminuito. Di certo non perché le condizioni dei loro paesi d’origine sono migliorate, ma per colpa della politica del terrore e dell’odio messa in atto dal nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Sono aumentate, invece, le richieste di asilo per risiedere in Messico, considerato fino a questo momento solo un paese di passaggio. La risposta delle autorità messicane è stata un incremento delle deportazioni indiscriminate, della violenza e dello sfruttamento su cui si…

Read More
Ayotzinapa, cartografia della violenza di stato Messico 

Ayotzinapa, cartografia della violenza di stato






di Christian Peverieri A quasi tre anni dai fatti di Iguala, la “verdad historica” è con le spalle al muro. Dopo le contro inchieste del GIEI, il Gruppo Interdisciplinario di Esperti Indipendenti della CIDH (la Comision Interamericana de Derechos Humanos) e dell’EAAF (Equipo Argentino de Antropologia Forenze), dopo le ripetute richieste del Mecanismo de Seguimiento alla procura di attenersi alle raccomandazioni del GIEI, arriva ora la piattaforma digitale interattiva del Forensic Architecture di Londra a ricostruire la lunga notte del 26 settembre 2014 e a smontare, una volta in più, le…

Read More