You are here
È possibile cambiare il mondo durante la tormenta? Latinoamerica 

È possibile cambiare il mondo durante la tormenta?






di Raúl Zibechi Anche se il pensiero della sinistra antisistema, vede da sempre la crisi come una benedizione che apre la possibilità di cambiare il mondo, il pragmatismo in voga è arrivato a temerla e a rifiutarla perché può mettere in pericolo le conquiste ottenute in periodi di pace sociale. I paradigmi che hanno dominato il pensiero critico egemonico dal 1945, sono stati centrati nel lento e persistente accumulo di forze che, troppo spesso, si è concretizzato nell’aumento delle votazioni ricevute dai partiti di sinistra. Il PC italiano è stato uno…

Read More
2016: i primi lampi Latinoamerica 

2016: i primi lampi






di Raúl Zibechi La tormenta si avvicina. Gli oscuri nuvoloni che si scorgono all’orizzonte si trasformano in raffiche di vento; scoppiano i lampi che annunciano l’imminenza della tempesta. La discussione su se arriva una tormenta o no smette di avere importanza di fronte all’urgenza di definire come agire di fronte a situazioni di emergenza. Questo è, a grandi linee, il messaggio che ci lascia il 2016, l’anno in cui si sono cominciati a sentire i primi segni di quello che è già qui. Possiamo enumerare anche alcune delle caratteristiche che…

Read More
Alea iacta est, fine ciclo e restaurazione neoliberista in America Latina Latinoamerica 

Alea iacta est, fine ciclo e restaurazione neoliberista in America Latina






di Christian Peverieri Il dado è tratto, il Rubicone è varcato: il capitalismo estrattivo ha assestato il colpo del knock-out al progressismo latinoamericano con la definitiva destituzione di Dilma Rousseff da Presidente del Brasile. E’ stato un gioco di prestigio non da poco, le regole democratiche sono state messe a dura prova dagli eventi degli ultimi giorni e, anche se c’è chi grida al golpe (blando, suave, ma anche no), il corrotto Michel Temer è diventato Presidente a tutti gli effetti e la restaurazione neoliberista è avviata. Il ciclo progressista…

Read More
America Latina: l’offensiva del capitalismo estrattivo e la rinascita dei movimenti. Latinoamerica 

America Latina: l’offensiva del capitalismo estrattivo e la rinascita dei movimenti.






di Christian Peverieri Soffia da tempo un vento reazionario sul continente latinoamericano. Lo si è intravisto nelle radicali opposizioni di destra e nella perdita di fiducia dei cittadini ai governi progressisti in Bolivia, in Argentina, e soprattutto in Venezuela e Brasile; ma si è manifestato apertamente con le tornate elettorali degli ultimi mesi e con l’impeachment a Dilma Rousseff. La Presidente brasiliana è stata incastrata da un “golpe suave”: la pratica “democratica”, sempre più in voga, con cui i poteri forti neoliberisti rovesciano governi scomodi, come era già successo con…

Read More