You are here
Cosa c’è dietro la campagna antimapuche Wallmapu 

Cosa c’è dietro la campagna antimapuche






Il modello estrattivo: petrolio, estrazione mineraria, agricoltura, silvicoltura. Una multinazionale (Benetton) con influenza diretta sul potere politico e giudiziario. Politiche statali di espropriazione e sottomissione. Un genocidio che non ha mai avuto il suo “mai più”. Solo alcuni degli elementi alla base della campagna che richiede repressione per il Popolo Mapuche.

Read More
Viaggio in Wallmapu:  “Il paradiso perduto non può più attendere” Wallmapu 

Viaggio in Wallmapu: “Il paradiso perduto non può più attendere”






A gennaio 2018 ritorneremo in Patagonia (Argentina e Cile) fra le comunità in resistenza per il recupero territoriale. Sono passati oltre 10 anni dal nostro primo viaggio in Argentina e in Patagonia. Era il 2004 e l’Argentina, dopo il collasso economico del 2001, era nel pieno del fermento popolare: si sviluppavano esperienze straordinarie di “recupero” di fabbriche abbandonate dai padroni e, dopo un paio di anni di cacerolazos e manifestazioni in tutto il paese, grandi novità e spinte dal basso sembrava dovessero rigenerare e prendere il sopravvento sulla corruzione dei…

Read More
Ma che c’entra Benetton in tutto questo? Wallmapu 

Ma che c’entra Benetton in tutto questo?






Violenza, arroganza, paura. La morte di Santiago Maldonado, l’incarcerazione di Facundo Jones Huala, le violente incursioni della Gendarmeria nei territori occupati dal Pu Lof en Resistencia del Departamento de Cushamen, sono tutti eventi accaduti nei territori recintati da Benetton, con fine unico la tutela dei suoi interessi economici.

Read More
Caravana México 2017 – Las rutas del los rebeldes Messico 

Caravana México 2017 – Las rutas del los rebeldes






En 2017 el número de migrantes centroamericanos que han intentado alcanzar a Estados Unidos se ha disminuido. Por supuesto, esto no se debe a las mejoras de las condiciones de sus países de origen, sino a la política del terror y del odio puesta en marcha por el nuevo presidente Donald Trump. En cambio, se han aumentado las solicitudes de asilo en México, que hasta hace poco tiempo estaba considerado come un país de tránsito. La respuesta de las autoridades mexicanas corresponde a un aumento de las deportaciones indiscriminadas, de…

Read More
Huellas de la memoria, la mostra sui desaparecidos arriva a Venezia Messico 

Huellas de la memoria, la mostra sui desaparecidos arriva a Venezia






Per sparizione forzata si intende la privazione della libertà individuale operata da rappresentanti dello stato o da gruppi di persone che agiscono con l’autorizzazione, l’appoggio o l’acquiescienza dello stato. Il ruolo dello stato è quindi determinante, sia esso per azione diretta, sia esso per omissione. La storia degli ultimi dieci anni in Messico ci racconta di oltre 100 mila morti e oltre 30 mila desaparecidos. È una guerra non dichiarata alla popolazione messicana, una guerra che colpisce indiscriminatamente uomini e donne, giovani e vecchi, messicani, indigeni e migranti. È una…

Read More
La paralisi della PGR sul caso Ayotzinapa  Messico 

La paralisi della PGR sul caso Ayotzinapa 






dì Christian Peverieri “Non c’è nessuna persona sotto processo per il caso Ayotzinapa e dal dicembre 2015 nessun nuovo indagato.”  Ancora una volta i genitori dei 43 studenti di Ayotzinapa escono da una riunione con la PGR (Procura General de la Republica) senza niente in mano. È l’avvocato Vidulfo Rosales a prendere la parola in nome del comitato di genitori: “L’avanzamento delle indagini ufficiali è praticamente nullo. Rispetto alle indagini sull’esercito, non è stato fatto assolutamente niente; sulle indagini nei confronti dei poliziotti di Huitzuco (che probabilmente hanno partecipato alla sparizione…

Read More
Ayotzinapa, non tutte le piste portano alla verità Messico 

Ayotzinapa, non tutte le piste portano alla verità






di Christian Peverieri Ormai lo hanno capito anche i muri: lo stato messicano non solo è responsabile della sparizione forzata dei 43 studenti di Ayotzinapa, ma è pure responsabile dei tentativi di nascondere, insabbiare, ostacolare la giustizia. Nonostante questi continui intralci e depistaggi, i genitori dei 43 studenti desaparecidos di Ayotzinapa continuano la loro lotta per ottenere verità e giustizia. Siamo ormai arrivati a 30 mesi dalla tragica notte di Iguala. In questi trenta mesi il comitato di genitori non ha mai avuto dubbi sulla sorte dei propri figli, tanto…

Read More