Ciclo di incontri con Federico Mastrogiovanni, autore di “Ni vivos, ni muertos”

Messico

Dal 17 al 21 maggio a Venezia, Chioggia, Vicenza, Trento e Fregona (TV)

Dopo gli incontri organizzati nel dicembre 2014 in alcuni spazi sociali del Nord-Est, il giornalista Federico Mastrogiovanni, autore del libro e del documentario “Ni vivos ni muertos, la sparizione forzata in Messico come strategia del terrore” torna in Italia per presentare il suo libro-inchiesta tradotto in italiano ed edito da Derive e Approdi (uscita 13 maggio 2015).

81aMhN07OBLIn questa edizione, oltre alla prefazione di Gianni Minà, trova spazio un capitolo sulla vicenda dei 43 studenti di Ayotzinapa, scomparsi per mano del narcoestado, la notte del 26 settembre scorso e dei quali non si ha più notizia alcuna.
Lo stato messicano ha infatti insabbiato il caso, chiudendolo con la sua “verità” secondo la quale i 43 studenti sono stati uccisi dai narcos e da apparati statali deviati e corrotti (politici, polizia federale, esercito).

A questa verità di parte si è contrapposta quella dei genitori e dei compagni dei desaparecidos: i ragazzi sono ancora vivi e i colpevoli del massacro e della sparizione non sono da ricercare in alcuni elementi corrotti ma nello stretto legame che intercorre tra lo Stato e i gruppi criminali del narcotraffico. Il narcoestado appunto.
Raccontare questo libro significa tenere alta l’attenzione su un problema che negli ultimi 8 anni in Messico ha provocato oltre 30.000 desaparecidos. Significa inoltre sostenere la lotta per la verità e la giustizia dei genitori e degli studenti degli scomparsi.

Il prezioso lavoro d’inchiesta del giornalista italiano, che attualmente vive in Messico, verrà presentato a Venezia, Chioggia, Vicenza, Trento e Fregona (TV) dal 17 al 21 maggio 2015.
Il tour di presentazioni é organizzato dall’Associazione Ya Basta – Êdî Bese

Durante le serate sarà possibile avere informazioni sul Viaggio nel Messico invisibile e desaparecido previsto nel mese di agosto, che visiterà la Escuela Rural Isidro Burgos di Ayotzinapa e i territori ribelli zapatisti del Chiapas a La Realidad durante i festeggiamenti per la nascita dei Caracoles.
Per chi volesse partecipare al viaggio e per info è attiva la mail: info@yabastaedibese.it

Questi i dettagli:
Federico Mastrogiovanni presenta
Ni Vivos, Ni Muertos
La sparizione forzata in Messico come strategia di terrore
Domenica 17 maggio ore 21:00 a Venezia presso Laboratorio Occupato Morion
Salizada San Francesco della Vigna, Castello, (VE)
Intervista a cura di Christian Peverieri. Altri ospiti della serata: Camilla Camilli (Centri Sociali del Nord-Est), Karim Franceschi (racconta la sua esperienza di combattente assieme ai partigiani curdi dello YPG contro il Califfato Nero a Kobane) e Marco Sandi (Crabs – Basket Antirazzista Venezia).

Lunedì 18 maggio ore 20:30 a Chioggia (VE) presso ChioggiaLab
Piazzale Stazione 1, Chioggia (VE)
Gli altri ospiti della serata saranno: Jorge Luiz Lira Valadez (attivista) e Christian Peverieri (Ass.ne Yabasta!, Venezia)

Martedì 19 maggio ore 20:00 a Vicenza presso il Centro sociale Bocciodromo
Via Alessandro Rossi 198
Dalle ore 20.00 sarà possibile cenare con un piatto messicano: riso e chili con carne (alternativa veg senza carne). 6 euro: è gradita la prenotazione a gas@nodalmolin.it.

Mercoledì 20 maggio ore 20.30 a Trento presso Centro Sociale Bruno
Via Lungadige San Nicolò 4
Da Ayotzinapa al Chiapas: le crepe nel muro del sistema.
Serata di approfondimento con Federico Mastrogiovanni e Andrea Cegna, curatore del blog 20zln.noblogs.org

Giovedì 21 maggio a Vittorio Veneto ore 20.30 presso il Circolo Arci Gallo Rosso
Via San Martino 3, Fregona (TV)

Links utili:
Scheda del libro
Interviste a Federico Mastrogiovanni
Il documentario Ni vivos ni muertos (Download qui)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *