You are here
L’America Latina in resistenza un anno dopo l’omicidio di Berta Latinoamerica 

L’America Latina in resistenza un anno dopo l’omicidio di Berta






di Christian Peverieri Ancora una volta ci troviamo a celebrare l’anniversario della morte di una persona speciale, una compagna con la C maiuscola che troppo presto ci hanno portato via: Berta Caceres. Ancora una volta però questo anniversario si trasforma in una giornata di lotta globale (qui tutte le iniziative dell’Accíon Global): non si tratta solo di ricordare ed onorare chi è assente, ma di ribadire a tutto il mondo che questo sacrificio non sarà vano e che il suo brutale omicidio non ci farà arrendere. Noi siamo dalla parte…

Read More
2016: i primi lampi Latinoamerica 

2016: i primi lampi






di Raúl Zibechi La tormenta si avvicina. Gli oscuri nuvoloni che si scorgono all’orizzonte si trasformano in raffiche di vento; scoppiano i lampi che annunciano l’imminenza della tempesta. La discussione su se arriva una tormenta o no smette di avere importanza di fronte all’urgenza di definire come agire di fronte a situazioni di emergenza. Questo è, a grandi linee, il messaggio che ci lascia il 2016, l’anno in cui si sono cominciati a sentire i primi segni di quello che è già qui. Possiamo enumerare anche alcune delle caratteristiche che…

Read More
Honduras, tentativo di assassinio del Coordinatore Generale del COPINH Latinoamerica 

Honduras, tentativo di assassinio del Coordinatore Generale del COPINH






Sono passati solo pochi mesi dall’assassinio di Berta Cáceres, ma non accenna a diminuire la repressione contro il popolo Lenca e gli attivisti del COPINH in lotta contro la spoliazione dei propri territori e la costruzione di dighe ad altissimo impatto ambientale. Nella giornata del 9 ottobre due membri dell’organizzazione, il coordinatore generale Tomas Gómez Membreño e Alexander García, sono stati vittime di assalti che per poco non sono stati fatali. I fatti di cronaca che ci giungono quotidianamente dall’Honduras mettono in evidenza i sistemi repressivi del capitalismo estrattivo, un…

Read More
Honduras, l’estrattivismo che uccide Latinoamerica 

Honduras, l’estrattivismo che uccide






di Christian Peverieri Ti ruba tutto. Comincia obbligandoti a dedicare il tuo tempo, la tua vita, esclusivamente al lavoro. Poi rivolge le sue mire alla terra in cui vivi: stupra, cementifica, mercifica, avvelena acqua e terra. Ti rende insicuro con la sua violenza: se alzi la voce e difendi i beni comuni ti caccia dalla tua terra con i suoi servi in divisa; se resisti e protesti ti priva della libertà, perchè al mondo non esiste peggior crimine di quello contro il capitale e il libero scorrere di fiumi di…

Read More
America Latina: l’offensiva del capitalismo estrattivo e la rinascita dei movimenti. Latinoamerica 

America Latina: l’offensiva del capitalismo estrattivo e la rinascita dei movimenti.






di Christian Peverieri Soffia da tempo un vento reazionario sul continente latinoamericano. Lo si è intravisto nelle radicali opposizioni di destra e nella perdita di fiducia dei cittadini ai governi progressisti in Bolivia, in Argentina, e soprattutto in Venezuela e Brasile; ma si è manifestato apertamente con le tornate elettorali degli ultimi mesi e con l’impeachment a Dilma Rousseff. La Presidente brasiliana è stata incastrata da un “golpe suave”: la pratica “democratica”, sempre più in voga, con cui i poteri forti neoliberisti rovesciano governi scomodi, come era già successo con…

Read More
Per Berta, per tutti noi, difendiamo la nostra terra Latinoamerica 

Per Berta, per tutti noi, difendiamo la nostra terra






di Christian Peverieri Berta Caceres era un’attivista politica: difendeva la sua terra dallo sfruttamento e la devastazione, la difendeva dalle scellerate decisioni politiche prese considerando solo il vantaggio economico. È stata vigliaccamente assassinata pochi giorni fa nel sonno nella sua casa in Honduras (lo stato probabilmente più pericoloso per gli ambientalisti con i suoi oltre 100 omicidi solo nel 2014). Poco importa quale sia stata la mano che ha premuto il grilletto, è stata uccisa per il suo attivismo, per la sua tenace opposizione a progetti di sviluppo insostenibile, per…

Read More