You are here
Violento sgombero del presidio dei maestri della CNTE a San Cristobal de las Casas Messico 

Violento sgombero del presidio dei maestri della CNTE a San Cristobal de las Casas






di Christian Peverieri Nella giornata di mercoledì 20 luglio è stato sgomberato con l’uso della forza l’ultimo presidio dei maestri della CNTE in Chiapas, precisamente all’entrata di San Cristobal de las Casas, sulla strada che porta a Tuxtla Gutierrez. L’operativo è stato effettuato da un gruppo di incappucciati armati guidati dal presidente municipale di San Juan Chamula del Partito Verde Ecologista che, prima dell’arrivo della polizia municipale, statale e federale, ha attaccato il presidio con machete, bastoni e armi da fuoco, portando al ferimento di alcuni manifestanti.

Read More
Comunicato di solidarietà con la lotta dei maestri della CNTE Messico 

Comunicato di solidarietà con la lotta dei maestri della CNTE






L’escalation di violenza da parte dello stato messicano nei confronti delle proteste dei maestri ha assunto un apice inaccettabile: 12 i morti fino a questo momento, centinaia di feriti e numerosi i desaparecidos. Questa è stata la risposta del governo di Peña Nieto alle legittime richieste dei maestri di aprire un tavolo di trattativa sulla riforma educativa, che privatizza il sapere e precarizza o rende impossibile il lavoro a migliaia di insegnanti.

Read More