Cosa c’è dietro la campagna antimapuche

Il modello estrattivo: petrolio, estrazione mineraria, agricoltura, silvicoltura. Una multinazionale (Benetton) con influenza diretta sul potere politico e giudiziario. Politiche statali di espropriazione e sottomissione. Un genocidio che non ha mai avuto il suo “mai più”. Solo alcuni degli elementi alla base della campagna che richiede repressione per il Popolo Mapuche.

READ MORE

Patagonia: aumenta la violenza nei territori del Gruppo Benetton

Era il 2005 quando per la prima volta come Associazione Ya Basta! ci siamo avventurati nei territori della Patagonia, invitati da comuneros mapuche per denunciare lo stato di malessere che subivano, dalle angherie quotidiane ai tentativi di sgombero messi in atto dalla Compañía de Tierras del Sur Argentino. Fu notevole l’indignazione a livello internazionale nel […]

READ MORE

Comunicato Pu Lof di Cushamen in resistenza

DAL TERRITORIO MAPUCHE IN RESISTENZA! CONTRO LA VIOLENZA CAPITALISTA DI BENETTON! di Red Internacional en Defensa del Pueblo Mapuche Dal 13 marzo 2015, data in cui si iniziò il processo di recupero del territorio contro la multinazionale italiana Benetton, ci appelliamo alle autorità nazionali per il dialogo perché sappiamo che la situazione attuale del nostro popolo […]

READ MORE

Facundo Jones Huala finalmente libero!

Esquel. Regione del Chubut – Patagonia Argentina. Dopo due giorni di udienze, durante le quali gli avvocati della difesa hanno ribadito il carattere politico delle condanne inflitte al leader mapuche, Facundo Jones Huala, il giudice federale ha respinto la richiesta di estradizione avanzata dallo stato del Cile lasciando al giudice ordinario la decisione per la […]

READ MORE