La censura turca di Facebook si abbatte su Ya Basta Êdî Bese e Global Project

Kurdistan

La pagina facebook di Ya Basta Êdî Bese e Globalproject.info sono state completamente oscurate tra ieri sera e stamattina. Tra le accuse “terrorismo”e “odio organizzato”.

 

Come accaduto ad altre pagine che stanno denunciando quello che sta accadendo in Siria del Nord, ieri sera Facebook ha nascosto la pagina di Ya Basta Êdî Bese e ha fatto la stessa con Globalproject.info questa mattina.

Su quest’ultima, prima dell’oscuramento, sono stati cancellati contenuti relativi a manifestazioni di sostegno alla causa curda, cosa che Globalproject.info ha sempre documentato, anche prima della rivoluzione del Rojava. I contenuti – a detta di Facebook- violerebbero gli “standard di comunità”. 

Censura

Censura

L’operazione di censura sta avvenendo anche su altri social network, tra cui Instagram.

La guerra di Erdogan sta passando anche nel campo dell’informazione, con l’intelligence turca impegnata a segnalare scientificamente migliaia di profili e contenuti che denunciano i misfatti della Turchia. Pochi mesi fa la polizia internazionale turca ha addirittura emesso una condanna contro il sito web di Ya Basta Êdî Bese con l’accusa di terrorismo.

Le segnalazioni che trovano terreno fertile in una piattaforma proprietaria come Facebook, il cui enorme giro d’affari non tiene contro degli orientamenti e obiettivi delle informazioni che circolano. Negli “standard di comunità” Facebook precisa la propria “neutralità”, senza tener conto che censurando chi si oppone alla guerra significa di fatto essere “faziosi” e favorire chi sta compiendo un genocidio e ridando fiato ai fascisti islamici di Daesh.

Cosa ancora più grave è che Globalproject.info è una testata giornalistica regolarmente registrata. La decisione di Facebook viola pertanto i più basilari principi della libertà di stampa.

Continueremo a denunciare quello che sta accadendo in Siria e a sostenere la battaglia del popolo curdo attraverso i nostri siti e dando risalto a tutte le iniziative che verranno fatte nei prossimi giorni e settimane.

Global Project

Sito: www.globalproject.info
Telegram: https://t.me/global_project
Twitter: https://twitter.com/global_project
Instagram: https://instagram.com/global_project

Ya Basta Êdî Bese:

Sito: www.yabastaedibese.it
Twitter: https://twitter.com/yabastaedibese
Instagram: https://www.instagram.com/ya_basta__/?hl=it