A Suruç proseguono i lavori del Progetto Rojava Playground

Kurdistan

Procedono i lavori per la costruzione di un’area ludico-sportiva in prossimità di diverse scuole: un’area verde, attrezzata con impianti per il gioco e per lo sport eco-compatibili, a disposizione di tutta la popolazione. Uno spazio in cui i giovani attualmente ospitati nei campi profughi possano giocare e fare sport con i propri coetanei, dove le donne rifugiate possano portare i propri figli, per socializzare e incontrarsi con gli abitanti della città e con i compaesani ospitati in altre zone della cittadina turca.Il parco sarà intitolato ad Aylan Kurdi, bimbo morto nella speranza di trovare una vita migliore sulle coste della Grecia, la cui foto ha fatto il giro del mondo.


Ya Basta Êdî Bese, insieme a Ya Basta Bologna, circa un anno fa ha dato vita al progetto Rojava Playground.

Il lavoro è a buon punto, ma non è ancora finito. Sostieni il progetto con una donazione!
Conto corrente intestato a Ya Basta! Bologna
IBAN: IT75 Z050 1802 4000 0000 0109 427 presso Banca Popolare Etica
Causale: Progetto Rojava Playground