Presentazione dei progetti dell’Ass.ne Ya Basta! Êdî Bese! – Videoreport

Kurdistan Messico

Padova, 25 giugno 2015 – Sherwood Festival 

Giovedì 25 giugno allo Sherwood Festival 2015 abbiamo presentato i progetti dell’Ass.ne Ya Basta! Êdî Bese!.
Nello stesso giorno da Kobane, nel Kurdistan siriano, arriva una notizia terribile. L’Isis ha attaccato la città, 60 combattenti si sono infiltrati nel luogo simbolo della rivoluzione e a mezzanotte, da cinque punti diversi, hanno iniziato ad attaccare la popolazione civile causando tantissime perdite.

Oltre a questi attacchi causati da autobombe hanno attaccato anche un villaggio uccidendo altri civili , più di 30 uomini e donne.
Poi hanno iniziato ad aprire il fuoco sulla popolazione in maniera indiscriminata.
Gli aggiornamenti su questo nuovo crimine dei fascisti dell’Isis ci sono stati dati da Murat Bay, giornalista e attivista curdo a Suruç e Kobane e Karim Franceschi, senigalliese, militante dello Spazio Comune Autogestito Arvultùra, arruolato come volontario nell’YPG (Forze di Difesa del Popolo), di ritorno da Kobane.

L’incontro è stato l’occasione per presentare il viaggio nel Messico “invisibile e desaparecido” dell’agosto 2015 che visiterà e incontrerà i genitori e i compagni dei 43 studenti di Ayotzinapa scomparsi nel settembre 2014 a Iguala nel Guerrero per poi spostarsi in Chiapas e partecipare alla festa per la nascita dei Caracoles nei teritori zapatisti, un evento importante per condividere questo ventennale percorso di lotta.

Durante la serata è stato presentato il libro “NarcoGuerra. Cronache dal Messico dei cartelli della droga” di Fabrizio Lorusso (Odoya Edizioni – Bologna, 2015)

E’ stato inoltre illustrato il progetto Rojava Playground, per la costruzione di sei aree ludico-sportive all’aperto per i giovani curdi rifugiati a Suruç in Kurdistan (settembre 2015) e presentato il libro “Kobane, diario di una resistenza. Racconti di una staffetta di soliarietà” (Edizioni Alegre) curato da Rojava Calling.
Sostieni il progetto con una donazione!
Conto corrente intestato a Ya Basta per la dignità dei popoli e contro il neoliberismo (Ya Basta, Venezia)
IBAN: IT44 F076 0102 0000 0100 8275 842
Causale: Progetto Rojava Playground

Rojava Playground è uno dei progetti promossi e sostenuti dalla campagna nazionale Rojava Calling.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *